avviso

Alcune immagini contenute in questo blog sono state reperite dalla rete, ove non espressamente indicato il diritto di autore.
Tuttavia, se qualcuno rivendicasse diritti di proprietà, può segnalarlo al mio indirizzo e-mail: provvederei alla immediata rimozione delle immagini stesse.
Lo scorpioncino a destra è stato disegnato da Nicoletta Costa dalla quale ho avuto autorizzazione alla pubblicazione.


venerdì 20 gennaio 2017

Gratitudine per i soccorritori dell'hotel Rigopiano

I ragazzi del soccorso alpino hanno sfidato i rigori della bufera, marciato sugli sci per 7/9 ore per tutta la notte. E poi, senza sentire stanchezza, hanno scavato, scavato e scavato, anche a mani nude nel disperato tentativo di trovare qualcuno in vita.

Mi concentro su di loro e su tutti coloro che ad essi si sono eroicamente uniti, protezione civile, vigili del fuoco, volontari ...

Un gesto che da solo, riscatta il genere umano.

Del resto preferisco tacere... almeno per ora.

Grazie infinite ragazzi.

5 commenti:

  1. Bonjour,une véritable tragedie.
    Toujours pareille en Italie ,à qui la faute ?
    Beaucoup de discours .
    Une région détruite pour combien d année?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tanta sofferenza. L'abruzzese non si piega, si rialza. Le carenze purtroppo sono altrove.

      Elimina
  2. Condivido in pieno. La faccia dell'Italia migliore. Del resto meglio non parlarne, almeno qui, in queste piccole roccaforti civili che sono i nostri blog.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Roccaforti civili, i nostri blog: quanto hai ragione ...

      Elimina
  3. Ciao Graziana,
    condivido questo tuo pensiero ma purtroppo la natura a volte e cattiva con noi, però ce da chiedersi quante volte noi siamo stati cattivi con lei,
    il problema più grande è che degli innocenti senza colpa paghino con la loro vita le colpe degli incoscienti
    buon inizio settimana

    RispondiElimina