avviso

Alcune immagini contenute in questo blog sono state reperite dalla rete, ove non espressamente indicato il diritto di autore.
Tuttavia, se qualcuno rivendicasse diritti di proprietà, può segnalarlo al mio indirizzo e-mail: provvederei alla immediata rimozione delle immagini stesse.
Lo scorpioncino a destra è stato disegnato da Nicoletta Costa dalla quale ho avuto autorizzazione alla pubblicazione.


mercoledì 4 giugno 2008

Ritrovo dopo più di 30 anni una compagna di scuola

... La miseria ... Mi pareva un viso conosciutissimo. Bho ... è una supplente che ogni tanto viene nella nostra scuola. Ho sempre avuto l' impressione di conoscerla già e forse anche lei ha la stessa impressione ... Ci limitiamo a sorriderci, ma dò per scontato che l' avrò incontrata nelle mie peripezie di supplente, di DOA, nei vari passaggi di ruolo, che so?!

Due mattine fa firmo il registro di ingresso, subito dopo di lei.
Alma D. A. ! Ecco perché mi sembrava un viso conosciuto. Sfido io! Eravamo nella stessa classe! La nostra classe era molto numerosa, più di 30 alunne, sinceramente facevamo parte di sottogruppi diversi io e Alma! "Ubicate" in posizioni spazialmente opposte: io e il mio gruppo vicino la finestra, lei e il suo, verso la porta. Capita in tutte le classi .... Oddio, la vado a cercare e le svelo la mia scoperta. Ridiamo divertite e perplesse. Ricordiamo i nostri insegnanti, le compagne ... Anche questo, mi pare più che ovvio ...

- Io di te ricordo l' interesse per l' esoterismo ...
- Oddio, come fai a ricordarlo?! Graziana, io di te ricordo il tuo modo di porti, sempre molto pacato. Perciò ho escluso sempre che potessi essere veramente tu, perché sei cambiata tantissimo. E non mi riferisco all' aspetto fisico ... Tu eri una ragazza dolcissima, ora sei diventata una donna energica! Dura e decisa! Una metamorfosi! Che ne potevo sapere che si può cambiare in modo così radicale ... Incredibile...

Alma mi fa riflettere, ripenso a lungo a quello che mi ha detto. Possibile che sono così cambiata? O invece sono stata sempre tale, ma ho soffocato la mia natura?!
Il mondo in verità è un grande teatro dove ognuno di noi recita la sua parte ...

Nessun commento:

Posta un commento