avviso

Alcune immagini contenute in questo blog sono state reperite dalla rete, ove non espressamente indicato il diritto di autore.
Tuttavia, se qualcuno rivendicasse diritti di proprietà, può segnalarlo al mio indirizzo e-mail: provvederei alla immediata rimozione delle immagini stesse.
Lo scorpioncino a destra è stato disegnato da Nicoletta Costa dalla quale ho avuto autorizzazione alla pubblicazione.


lunedì 25 febbraio 2008

"T" come Teatro: La bella addormentata nel bosco

Auditorium Flaiano.
Ore 10,30.
Inizia lo spettacolo. Compagnia "Teatro Verde":Andrea Calabretta, Daniele Miglio, Vittoria Rossi per la regia di Vania Castelfranchi.

Poche persone per tanti personaggi. Un piccolo spazio con tanti scenari. Una trama narrativa giocata con luci e ombre, burattini, e intercambio continuo di personaggi.

La storia è stata manipolata per un messaggio che i bambini hanno colto in pieno: la nobiltà, quella vera, è nobiltà d' animo. Tutte le fasi giocate sull' interazione col giovane pubblico. Soluzione vincente per educare al gusto per il teatro.
Semplicemente fantastici! Grazie scudiero Zero!

2 commenti:

  1. Zeroooooooooooo si mi ricordo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Era troppo ironico e scherzoso!!!!
    Fabio5a

    RispondiElimina