avviso

Alcune immagini contenute in questo blog sono state reperite dalla rete, ove non espressamente indicato il diritto di autore.
Tuttavia, se qualcuno rivendicasse diritti di proprietà, può segnalarlo al mio indirizzo e-mail: provvederei alla immediata rimozione delle immagini stesse.



venerdì 8 marzo 2019

Buongiorno!

Lavoro sul PC dalle 5.00 per gli ultimi ritocchi di un lavoro didattico per la festa del Papà. Organizzeremo un concerto sulle sigle dei cartoni animati, anni '80-'90 per i papà, avendo indagato in tempi non sospetti sulle loro abitudini in materia.

I bambini hanno voluto farsi piccoli con loro; in una sorta di macchina del tempo, hanno voluto guardare con i loro occhi gli eroi di allora: essere compagni di viaggio dei loro papà.

E' stato un gesto di tenerezza e affetto.

E' l'invito indiretto per i papà a farsi piccoli con loro, condividendo qualsiasi cosa, lasciandosi semplicemente condurre.

Il tempo vola; saranno presto adolescenti, giovani presi dalla loro vita. E questo tempo prezioso che sembra non finire mai, sarà presto irrimediabilmente andato ...

Intanto la maestra vegliarda dona il suo tempo e le sue fatiche divertendosi un mondo.e cantando con le sue splendide pesti. [Che paura mi fa Carletto, L'uomo Lupo, Franky e Dracula!
(Lupo, Franky e Dracula! ... )]

E poi, pensieri liberi e poesie da brividi.

Cominciai questo lavoro quando i genitori degli alunni erano di poco più giovani dei miei; ora i genitori degli alunni sono di poco più anziani del mio primogenito! Che dire!?! la vita con me è stata grandiosamente generosa!

P.S.

Ho visto in diretta il commento di Diana al mio ultimo ormai vecchio post; ho voluto raccogliere il suo invito, seduta stante!

(in progress)

8 commenti:

  1. Ottima iniziativa, complimenti !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Gianna! Bisogna sorridere ogni tanto:-)

      Elimina
  2. Buon pomeriggiooo a te! Mi hai fatto venire in mente un'associazione che forse non c'entra niente con il senso del tuo post, ma trovo bellissimo che si parli di papà nella Giornata Internazionale della Donna, è come un filo rosso che unisce uomo e donna.
    Bacio Graziana e buona Giornata Internazionale della Donna!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sciarada, altrettanto sia per te. E' bello il fil rouge che riesci a vedere. Non ci avevo pensato valore aggiunto il tuo, come sempre! Un abbraccione!

      Elimina
  3. La scuola piangerà una grande donna come te, mamma. La Maestra di tutti, adulti e piccini!

    RispondiElimina
  4. Ottima idea! Mi piace molto il tuo entusiasmo, sono sicuro che lo trasmetti anche ai tuoi alunni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Daniele! E' l'unico motore che mi muove. da sempre è così. Sono un disastro: tutto ciò che programmo sulla carta viene puntualmente disatteso. Sono sempre gli alunni a suggerirmi la direzione. In barba a tutto!

      Elimina