avviso

Alcune immagini contenute in questo blog sono state reperite dalla rete, ove non espressamente indicato il diritto di autore.
Tuttavia, se qualcuno rivendicasse diritti di proprietà, può segnalarlo al mio indirizzo e-mail: provvederei alla immediata rimozione delle immagini stesse.
Lo scorpioncino a destra è stato disegnato da Nicoletta Costa dalla quale ho avuto autorizzazione alla pubblicazione.


domenica 6 dicembre 2015

Il pellerossa nel presepe






Il pellerossa con le piume in testa
e con l'ascia di guerra in pugno stretta,
com'è finita tra le statuine
del presepe, pastori e pecorine
e l'asinello, e i magi sul cammello
e le stelle ben disposte
e la vecchina delle caldarroste?

Non è il tuo posto, via, Toro seduto:
torna presto di dove sei venuto.
Ma l'indiano non sente. O fa l'indiano.
Ce lo lasciamo, dite, fa lo stesso?
O darà noia agli angeli di gesso?
Forse è venuto fin qua,
ha fatto tanto viaggio,
perché ha sentito il messaggio
"Pace agli uomini di buona volontà"

Gianni Rodari


Seconda domenica di Avvento
 La pace alberga nei cuori liberi dal pregiudizio.

4 commenti:

  1. Nei miei presepi, fin da quando ero piccolo, ci sono sempre stati dei personaggi "inadeguati" ... Ricordo qualche soldatino, piccoli robot, automobiline, un anno anche un Calimero trovato in un ovetto di cioccolato ...
    Ma ho sempre creduto che non vi vosse niente di veramente inadeguato per un presepe.
    Buona Pace.

    RispondiElimina
  2. Che bello ... Pacificico in pectore.

    Grazie Folletto. Buona Domenica di Avvento!

    RispondiElimina
  3. L'amore vince tutto.
    Ti abbraccio cara amica!
    Ciao
    Luci@

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Luci@ Un abbraccio anche a te. Buona serata

      Elimina