avviso

Alcune immagini contenute in questo blog sono state reperite dalla rete, ove non espressamente indicato il diritto di autore.
Tuttavia, se qualcuno rivendicasse diritti di proprietà, può segnalarlo al mio indirizzo e-mail: provvederei alla immediata rimozione delle immagini stesse.
Lo scorpioncino a destra è stato disegnato da Nicoletta Costa dalla quale ho avuto autorizzazione alla pubblicazione.


mercoledì 27 giugno 2012

Pensiero blogger

Riflettevo su un elemento scontato, ma non del tutto: le trame e i legami che abbiamo intessuto, hanno abbattuto non solo le distanze geografiche, ma gli stereotipi di genere, le differenze di età, i pregiudizi sociali. Abbiamo realizzato un' unità reale, sostanziale, quale dovrebbe essere nella vita fuori dalla rete. Forse ciò accade perché siamo relativamente pochi e già con queste caratteristiche di base, ma ciò non toglie che la nostra è una relazione esemplare

Mi piace questa cosa, così come amo il nostro rispetto reciproco, verso i nostri silenzi, il nostro esserci come per il non esserci, perché, anche in quest'ultimo caso ci siamo sempre.

Vi voglio bene.

16 commenti:

  1. Ciao Graziana, anche a me piace!
    Sorridente giornata!

    RispondiElimina
  2. Sono rapporti particolari quelli che si vengono a creare qua, a volte anche silenziosi, mi piace molto il fatto che vadano oltre gli stereotipi della vita reale, oltre le età e i ruoli ... questo dovrebbe far capire ...
    Un abbraccio grande

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie anche a te per il riscontro. Un sorriso:)

      Elimina
  3. ...E' una rete fatta di liberi pensieri,intrecciati di rispetto e di amicizia.
    Ciao Graziana e felice giorno:)
    Luci@

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero Lucia, è totalmente disisnteressato il rapporto.

      Elimina
  4. E' bello sapere che ci sono angoli dove puoi trovare momenti di condivisione che non ti fanno mai sentire sola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo Luigina e grazie per essere già di ritorno...

      Elimina
  5. La conoscenza che fai qui è fuori da ogni rapporto audio-visivo, per tanto non siamo voinvolti da nulla di esteriore, ci si conosce interiormente, per ciò che scriviamo, diciamo, per le reazioni che abbiamo... ed è la maniera più pura per conoscere una persona....
    Grazie a te, è bello sentirsi voluti bene, è bello sapere che ci siete
    Anche io te ne voglio... un sorriso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che carina che sei streghetta-fatina. Buone vacanze:)

      Elimina
  6. Ahemmm...

    mi spiace dirti che io la penso in maniera diversa, credo che la rete soddisfi uno dei sei bisogni fondamentali (classificati così per comodo) quello della "connettività", scambio umano, ma non va oltre se non i rari magici casi.

    Non siamo "più uniti", siamo solo "dematerializzati", comunichiamo abbattendo barriere di spazio e tempo (non tutti nello stesso posto, non tutti nello stesso momento), che sono i limiti stessi della materia, ma se ci trovassimo fisicamente insieme subiremmo gli stessi ostacoli della riunione di condominio, del posto di lavoro, della coda in mezzo al traffico, del desiderio di comunicare mentre in quel momento l'altro non ha voglia, e viceversa.

    La rete mostra solo ciò che vogliamo far vedere, non ciò che siamo nella totalità, e credo questo sia un bene nei rapporti, perché se uno è totalmente quello che è davvero, solo dio può accettarlo, nessun altro, amici, partner, figli, società, nessuno ci accetta in toto, nel profondo, vogliono cambiarci, migliorarci.

    La rete permette uno scambio limitato e quindi funzionale a ciò che cerchiamo, a ciò che desideriamo, ma non a ciò che siamo. E credo sia un bene.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Exo, io amo le voci del coro, ma allo stesso modo,anche quelle fuori del coro, quindi non ti devi scusare.

      Tuttavia, non riesco a trovare contrapposizione col mio pensiero con quanto scrivi. La rete per me unisce proprio perché, come tu dici,decondiziona; ci sei quando vuoi e mi sembra che questa cosa sia tacitamente assunta da tutti noi. Scusami se non ho capito ... Sarà l' avvicendamento dei vari caronte, minosse , ...

      Elimina
    2. da tempo non mi aggiro per la rete, lascio qui un caro saluto, ciao.

      Elimina
    3. Grazie mille Exo, ma lo sai che proprio in questo momento ti pensavo e consideravo che da un po' non ti leggo ... ma sappiamo di esserci comunque. A presto!

      Elimina
  7. Sono completamente daccordo, penso che questo dovrebbe essere il modo del futuro, spontaneo, disinteressato, che raggruppa per interessi comuni, che si fa e si cerca la sua informazione da solo, gratuito e a puro scambio, dove le idee sono libere, dove le cose belle sono alla portata di tutti.
    Sono appena capitata in questo strano blog e ancora non lo capisco, ma lo gradisco. E tu, mi vieni a trovare?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta! Già arrivata da te e letto con piacere stralci dei tuoi due blog in italiano. Sei ordinata e con idee chiare; qui invece trovi di tutto un po', e soprattutto quello che mi passa per la testa... Grazie e a presto!

      Elimina