avviso

Alcune immagini contenute in questo blog sono state reperite dalla rete, ove non espressamente indicato il diritto di autore.
Tuttavia, se qualcuno rivendicasse diritti di proprietà, può segnalarlo al mio indirizzo e-mail: provvederei alla immediata rimozione delle immagini stesse.
Lo scorpioncino a destra è stato disegnato da Nicoletta Costa dalla quale ho avuto autorizzazione alla pubblicazione.


mercoledì 16 maggio 2012

"Mi dica, ...

... in coscienza, lei può considerare veramente libero un uomo che ha fame, che è nella miseria, che non ha lavoro, che è umiliato perché non sa come mantenere i suoi figli ed educarli?
Questo non è un uomo libero.
Sarà libero di bestemmiare, di imprecare, ma questa non è libertà.
La libertà senza giustizia sociale è una conquista vana." 

7 commenti:

  1. Pertini?? no non ricordarcelo a noi che dobbiamo vedere la TV

    RispondiElimina
  2. Un grande uomo,giusto, che ha sempre pagato di persona.
    Ho il culto delle sue parole e delle sue idee.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pienamente d' accordo. Un uomo giusto. La presidenza più gloriosa; lui la definiva "la più disgraziata" nella considerazione degli eventi che l' hanno segnata.
      Buona giornata e grazie del commento ad entrambi.

      Elimina
  3. Bellissimo, illuminante, quanti parlano della "libertà" in un sistema capitalista dovrebbero ascoltare queste parole, non capiranno nulla lo stesso ma dovrebbero ascoltarle.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Exo, in realtà l' impegno sociale di Sandro Pertini è stato da lui testimoniato con la vita, pagando duramente di persona. Esempio vivente e illuminante di coerenza ... Già...

      Elimina
    2. Forse l'ultimo esempio.

      Elimina