avviso

Alcune immagini contenute in questo blog sono state reperite dalla rete, ove non espressamente indicato il diritto di autore.
Tuttavia, se qualcuno rivendicasse diritti di proprietà, può segnalarlo al mio indirizzo e-mail: provvederei alla immediata rimozione delle immagini stesse.
Lo scorpioncino a destra è stato disegnato da Nicoletta Costa dalla quale ho avuto autorizzazione alla pubblicazione.


giovedì 9 settembre 2010

Tu chiamale, se vuoi, emozioni ....

Anche dopo una vita, resta il re delle emozioni ... almeno per me...

6 commenti:

  1. Lucio, lo è davvero per sempre.
    Un saluto Maurizio

    RispondiElimina
  2. Un saluto anche a te, grazie ...

    RispondiElimina
  3. Mio figlio Carlo che ha 10 anni ascolta spesso volentieri tutto Battisti. La sua canzone preferita è 29 settembre e gli sono spuntate due lacrimucce ascoltando 7 e 40.
    Giorgio

    RispondiElimina
  4. @giorgio
    Tuo figlio è un indenditore, non c' è dubbio :)
    e, se alla sua tenera età si commuove per 7.40, dimostra di avere una profonda sensibilità.
    Graziana

    RispondiElimina
  5. Le emozioni non chiedono il permesso, ve ne siete accorti?
    www.missdreamer.altervista.org

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già, erompono quando vogliono. Benvenuta.

      Elimina