avviso

Alcune immagini contenute in questo blog sono state reperite dalla rete, ove non espressamente indicato il diritto di autore.
Tuttavia, se qualcuno rivendicasse diritti di proprietà, può segnalarlo al mio indirizzo e-mail: provvederei alla immediata rimozione delle immagini stesse.
Lo scorpioncino a destra è stato disegnato da Nicoletta Costa dalla quale ho avuto autorizzazione alla pubblicazione.


mercoledì 15 novembre 2017

Arca di Noè cercasi

E' abbastanza inquietante essere circondati da una pioggia a tratti anche torrenziale per un giorno e una notte e che ancora perdura.

Una cosa bella c'è: essendomene concessa la possibilità, non corro!
Tempi distesi per preparare le crepes per colazione, di sfaccendare senza l'assillo dell'orario.


8 commenti:

  1. Un diluvio ha allagato la sala contatori, bruciatore e autoclave acqua.
    Senza luce, senza acqua e senza riscaldamento. Non mi basta nemmeno l'Arca.
    Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gus e benvenuto. Ossignore, tutti questi disagi. Passerà piano piano, tornerà il sereno. Buon pomeriggio in ogni caso

      Elimina
  2. Nei giorni scorsi la neve ha creato non pochi problemi, comunque una vera delizia le crepes.
    Saluti a presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cavaliere. Ho sentito dei disagi della neve. E me ne dispiace. Cerco di trovare il positivo nei contesti di vita, quando la situazione è lontana dai rischi importanti. Grazie del passaggio e buona settimana.

      Elimina
  3. Bello rivederti Graziana e buone le crepes!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao giulia! Devo tornare a mangiare con gli occhi i tuoi favolosi piatti. Un abbraccio.

      Elimina
  4. Dopo tutto anche la pioggia ha i suoi tratti piacevoli, tutta una goduria per il palato!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sciaradaaaa... Che piacere ritrovarti. Sì sì, decisamente; bella anche la pioggia.

      Elimina